Farina, acqua e sale sapientemente dosati danno vita ad una pastella, che sin dai tempi antichi viene cotta su formelle di terracotta arroventate poste a piramide.